GomukhasanaGomukhasana è una Asana di Hatha Yoga della categoria delle posizioni sedute ed è senza dubbio la posizione ideale se passi molte ore al giorno seduto poiché tonifica e fortifica i muscoli di schiena, collo, spalle e braccia ed elimina i dolori alla sciatica.

Lo scopo di queta posizione è infatti quello di allungare e tonificare alcuni muscoli, come quelli delle braccia, delle gambe e della schiena.

In questo articolo andiamo a vedere insieme il significato del termine Gomukhasana, come si pratica questa Asana e tutti i benefici che saprà donarti.

Se sei pronto, direi che possiamo iniziare subito. Mettiti quindi comodo e goditi questo viaggio alla scoperta di Gomukhasana!

Il significato di Gomukhasana

Come tutti i termini che indicano una Asana, anche Gomukhasana è un termine sanscrito, la lingua che viene parlata in India.

Più nello specifico, Gomukhasana è una parola formata a sua volta da tre termini diversi:

  • Go, che significa “vacca”
  • Mucka, che significa “muso”
  • Asana, che significa “posizione”.

Praticando questa Asana, infatti, il tuo corpo assumerà una posizione che ricorderà vagamente il muso di una mucca, con la bocca e le orecchie.

Come si pratica Gomukhasana

Per praticare questa Asana segui questi step:

  • siediti sul tappetino e piega la gamba destra fino a toccare con il tallone il fianco della gamba sinistra
  • Adesso porta la gamba sinistra al di sopra della destra, con il piede vicino al fianco
  • Le ginocchia devono stare una sopra l’altra, sulla stessa linea verticale
  • Piega ora il braccio destro dietro alla schiena, portando la mano tra le scapole
  • Allunga il braccio sinistro verso l’alto, piega il gomito e cerca di prendere l’altra mano
  • Questa è la posizione finale. Cerca di mantenerla per un po’ continuando a respirare regolarmente
  • Torna infine lentamente alla posizione iniziale ed esegui la Asana invertendo le braccia e le gambe.

Non preoccuparti se inizialmente non riesci ad afferrare l’altra mano: le prime volte puoi aiutarti senza problemi con una cintura da yoga.

Vedrai che piano piano, il corpo diventerà più flessibile e riuscirai a eseguire la posizione finale senza difficoltà.

Esiste anche una variante a questa Asana: si tratta di Vajra Gomukhasana e si pratica rimanendo in ginocchio, senza quindi allungare i muscoli delle anche.

Avvertenze e consigli per la pratica di Gomukhasana

Se non riesci a rimanere seduto in questa posizione, puoi aiutarti con una coperta arrotolata sotto i glutei oppure con un cuscino per la meditazione.

Se invece sei già esperto, puoi provare a mantenere questa posizione spostando il busto in avanti, in modo da allungare ancora di più i muscoli.

Ti sconsiglio infine di praticare questa Asana se:

  • hai subìto lesioni o interventi recenti a spalle, braccia, schiena o gambe
  • hai un forte dolore alla sciatica

I benefici di Gomukhasana

Gomukhasana è una posizione che saprà donarti numerosi benefici psicofisici se la praticherai regolarmente. Ecco i principali:

  • Calma la mente
  • Libera dallo stress
  • Dà un senso di benessere generale
  • Aiuta a correggere la postura
  • Stimola la produzione di latte materno
  • Allunga e tonifica i muscoli di schiena, gambe e braccia
  • Previene la sciatalgia
  • Attiva il primo e il quarto Chakra
  • Allieva i dolori alla schiena
  • Apre il petto e migliora la respirazione
  • Aumenta la capacità polmonare
  • Previene disturbi respiratori come l’asma e la bronchite.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo scoperto una Asana molto potente: si tratta di Gomukhasana, la posizione del muso di vacca.

Praticandola regolarmente potrai ottenere numerosi benefici psicofisici e ti donerà un profondo senso di benessere soprattutto se a causa del tuo lavoro devi passare seduto la maggior parte della tua giornata.

Adesso non ti resta altro che prendere il tuo tappetino da yoga e provare questa Asana. E mi raccomando: lo yoga non è mai una metà ma sempre un percorso. Non forzare mai le posizioni, anche per non farti male, e ascolta sempre il tuo corpo e i tuoi limiti.

Fammi sapere qua sotto nei commenti se conoscevi già questa Asana e se hai avuto difficoltà a praticarla!

Buona pratica 🙂

Namastè

Registrati gratis alla mia community di Yogi

Potrai imparare a fare yoga o migliorare la tua pratica assieme a me e altre centinaia di ragazze.