L’ileopsoas è un muscolo poco conosciuto del nostro corpo ma assolutamente fondamentale che saprà garantirci numerosi benefici psicofisici.

In questo articolo vedremo insieme che cosa è, a cosa serve questo muscolo, dove è situato e tutte le sue funzioni. E naturalmente ti donerò numerosi consigli per allenarlo e mantenerlo in salute!

Siamo pronti? Iniziamo subito allora!

Cosa è l’ileopsoas, il muscolo dell’anima

Il muscolo ileopsoas, chiamato anche psoas, è un muscolo molto importante all’interno del nostro corpo e il suo compito è principalmente quello di sostenere la nostra colonna vertebrale, permetterci una respirazione corretta (poiché è collegato al diaframma) e mantenere il nostro busto flessibile.

Viene anche chiamato il muscolo dell’anima perché sembra che sia proprio in questa zona che si somatizzano ansia e stress ma anche paura e altre emozioni negative.

Tra le pagine di “The Psoas Book“, l’autrice racconta anche che in questo muscolo è insito il nostro istinto alla sopravvivenza poiché è proprio quello che si attiva quando istintivamente fuggiamo da qualcosa.

Quando il muscolo dell’anima non è ben equilibrato, si rischia di incorrere in dolori cronici, problemi posturali, ansia e stress. Per questo è importante conoscere a fondo questo muscolo, allungarlo e allenarlo.

E lo yoga in questo ci viene d’aiuto.

L’importanza dello ileopsoas

L’ileopsoas è un muscolo che funge da sostegno per la spina dorsale e ci permette di piegarci, camminare, mantenere la schiena eretta o danzare! Un ilopsoas sano ci permette non solo di stabilizzare la nostra colonna vertebrale ma anche di mantenere il giusto equilibrio sia fisico che emotivo.

Uno stile di vita sedentario, un accumulo di nervosismo e stress o un mancato allenamento di questo muscolo tende a irrigidirlo e ad accorciarlo, causando molti dolori e patologie come ad esempio:

  • mal di schiena
  • dolori ad anche e ginocchia
  • la schiena tende a incurvarsi
  • perdita di forza e di resistenza
  • maggiore suscettibilità al dolore
  • la nostra mente e il nostro corpo tendono a distaccarsi
  • diminuisce la nostra flessibilità
  • si affatica la respirazione
  • diminuiscono le nostre difese immunitarie
  • ci sentiamo stressati e pieni di ansia
  • sorgono problemi di digestione
  • si bloccano i nostri canali energetici.

Al contrario, mantenere l’ileopsoas in buona salute ci permtte di mantenere i nostri muscoli rilassati e perfettamente funzionali, ci rende flessibili, calma la mente e riequilibria il nostro benessere psicofisico.

Vediamo allora in che modo allenare e stendere il muscolo dell’anima, in modo da poter sentirci nuovamente bene con noi stessi e con il nostro corpo.

Come allenare il muscolo dell’anima

Ci sono molte Asana che aiutano a risvegliare l’ileopsoas, allungandolo e erendendolo più flessibile. Ecco quelle che a mio avviso sono le migliori.

Ashwa Sanchalanasana, la posizione equestre

Dalla posizione Uttanasana, allunga indietro la gamba destra e appoggia il ginocchio sul tuo tappetino. Solleva leggermente il busto mantendo le mani sul pavimento e spingi il bacino verso il basso. Mantieni la posizione per un po’ e poi ripeti dall’altro lato.

Anjaneyasana, la posizione della mezza luna

Da Adho Mukha Svanasana, la posizione del cane a faccia in giù, porta il piede destro avanti, all’altezza delle spalle e abbassa il ginocchio sinistro fino al pavimento. Adesso solleva il busto e porta le braccia in alto con i palmi delle mani giunti.

Navasana, la posizione della barca

Distenditi sul tuo tappetino con la pancia verso l’alto e le braccia lungo il corpo. Solleva adesso le gambe, le braccia e il bacino mantenendo la schiena ben dritta.

Dal momento che non è una Asana facilissima, se vuoi vedere un video su come praticarla puoi guardare quello che ho postato nel gruppo Facebook Yoga con Denise.

Come mantenere sano

Di seguito vorrei lasciarti anche qualche consiglio da affiancare alla pratica dello yoga, in modo da mantenere il tuo ileopsoas disteso e attivo.

  • Evita di stare seduto per troppo tempo. Se lavori seduto, fai frequenti pause e distendi la schiena, le gambe e le braccia
  • Quando sei seduto, cerca di tenere le ginocchia più alte dei fianchi
  • Fai lunghe passeggiate, possibilemnte in mezzo alla natura
  • Rilascia le tue emozioni, soprattutto quelle negative, in modo che non si accumulino nell’ileopsoas.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo scoperto il funzionamento di un muscolo davvero molto importante per il nostro corpo, ossia l’ileopsoas, il muscolo dell’anima.

Mantenendo questo muscolo flessibile e in buona salute potrai ottenere numerosi benefici psicofisici e combattere dolori cronici e problemi posturali.

Conoscevi già questo muscolo? Come lo alleni? Fammelo sapere nei commenti!

Un abbraccio,

Namastè

Registrati gratis alla mia community di Yogi

Potrai imparare a fare yoga o migliorare la tua pratica assieme a me e altre centinaia di ragazze.