Anche in italiano è entrato in uso il termine mantra con il significato di qualcosa che viene ripetuto continuamente.

Il mantra è infatti una parola o una frase che viene ripetuta affinché noi, la nostra mente e il nostro corpo possiamo ottenerne dei benefici.

In questo articolo andremo a vedere nel dettagli cosa sono i mantra, come funzionano e quali sono i suoi benefici.

Mettiti comoda quindi e buona lettura!

Cosa sono i mantra

I mantra sono sillabe sacre, una parola o una sequenza di parole, che aiutano a immergersi in una meditazione più profonda e donano numerosi benefici psicofisici.

La parola mantra deriva dal sanscrito dove man significa mente, pensiero, pensare mentre tra significa strumento, con il significato di strumenti che servono per pensare.

In un’altra accezione del termine, la parola tra significa però anche proteggere. Per questo mantra viene tradotto anche come pensiero che protegge, che dona protezione.

Quando si recita un mantra, non è importante il significato della parola e della frase, bensì il suo suono. Per questo motivo, non è necessario comprenderli per ottenerne i benefici.

I mantra non vengono solo recitati. Molto spesso è sufficiente ascoltarli per godere di tutte le loro proprietà benefiche.

Come funzionano i mantra?

Probabilmente adesso ti starai chiedendo: “Ma come funzionano i mantra? Come riescono a donarci degli effetti benefici?”

La risposta è semplice. I mantra sono suoni che producono particolari vibrazioni. Se ci pensi bene, anche noi stessi, i nostri pensieri e le nostre emozioni sono vibrazioni.

Per questo, ascoltando o recitando dei suoni specifici che hanno vibrazioni con particolari caratteristiche, è possibile modificare anche noi stessi, il nostro benessere psicofisico e le nostre emozioni.

In un certo senso, funziona così anche quando ascolti della musica. Ci sono musiche che riescono a far dormire, a far rilassare e a tirare fuori emozioni specifiche. Pensa solo a tutte quelle musiche che riescono a farci piangere!

Ecco, i mantra funzionano in un modo molto simile.

Quali sono i benefici dei mantra

Adesso che abbiamo visto cosa sono i mantra e come mai sono così potenti, è arrivato il momento di rispondere a un’altra domanda molto importante su questa pratica: quali benefici dona la pratica dei mantra?

Vediamo i principali benefici psicofisici che possiamo ricevere.

  • Calmano la mente
  • Migliorano la concentrazione, la creatività e l’intuito
  • Rende la nostra meditazione ancora più profonda ed efficace
  • Riescono ad aprire e riequilibrare i nostri chakra
  • Migliora le nostre capacità di apprendimento
  • Riducono l’ansia e la depressione
  • Impariamo a controllare il nostro respiro
  • Ci aiutano a gestire meglio le nostre emozioni
  • Aumenta la tolleranza al dolore
  • Ti permette di allinearti con l’energia dell’universo
  • Ti aiuta ad aumentare la consapevolezza di te

Come recitare un mantra?

Come per tutta la pratica dello yoga, prima di iniziare a recitare un mantra è fondamentale trovare uno spazio sacro tutto nostro, lontano da distrazioni come persone, voci, televisione o notifiche del cellulare.

Puoi recitare seduta, meditando oppure mentre svolgi le tue attività di ogni giorno. L’importante è mantenere sempre la consapevolezza della pratica.

La velocità della ripetizione dipende dal tuo scopo, non esiste una velocità giusta e una sbagliata. I mantra più lenti infondono generalmente maggiore calma. Dovrai provare e trovare la velocità che ti apporta maggiore beneficio. Quando hai trovato la giusta velocità, cerca di mantenerla per tutta la pratica.

Puoi decidere di scandire le parole oppure lasciare che i suoni escano da soli, concentrandoti esclusivamente sulle vibrazioni prodotte.

Se utilizzi un japa mala (una sorta di rosario per la recita dei mantra) dovrai ripeterlo tante volte quante sono le perle. Quelle standard contano 108 grani. Altrimenti pratica per il tempo che ritieni opportuno. Possono essere 10 minuti come 30, l’importante è praticare sempre con costanza e concentrazione.

E durante tutta la pratica, non dimenticarti mai di continuare a respirare. Piano piano vedrai che il tuo respiro si allineerà con il ritmo del mantra!

I tipi di mantra

Esistono diversi tipi di mantra che si utilizzano per scopi diversi. Vediamo insieme i principali.

I mantra legati ai chakra

Come spiego anche nell’articolo che parla dei chakra (e che puoi trovare qua), ogni chakra è legato a un mantra particolare.

  • Mantra LAM – sblocca e attiva il primo chakra, Muladhara o chakra della radice
  • Mantra VAM – sblocca e attiva il secondo chakra, Svadhisthana o chakra splenico
  • Mantra RAM – sblocca e attiva il terzo chakra, Manipura o chakra solare
  • Mantra YAM – sblocca e attiva il quarto chakra, Anahata o chakra del cuore
  • Mantra HAM – sblocca e attiva il quinto chakra, Vishuddha o chakra della gola
  • Mantra OM – senza dubbio quello più famoso e conosciuto. Il mantra Om sblocca e attiva il sesto chakra, Ajna o chakra del terzo occhio. Vista la sua importanza, voglio parlartene in modo un po’ più approfondito.

Il mantra OM

Il mantra OM (ॐ) non è solo uno dei mantra più conosciuti ma anche uno dei più importanti.

Si tratta infatti di un bija mantra, ossia un mantra “seme”, un mantra base che rappresenta la base per tutti gli altri mantra. È un mantra antichissimo e si dice che sia il suono che ha creato l’intero universo.

Proprio per questo motivo il mantra OM viene chiamato anche pranava mantra, ossia mantra primordiale.

Il mantra OM è composto in realtà da 3 suoni: A, U e M. Questi 3 suoni hanno a loro volta un significato specifico:

  • A – è associato allo stato di veglia, l’oscurità, l’ignoranza e il tempo presente
  • U – è associato allo stato di sogno, all’inconscio, al dinamismo e al tempo passato
  • M – è associato allo stato di sonno profondo, alla verità, alla purezza e al tempo futuro

C’è infine un’ultima sillaba che compone il mantra OM, ossia il suono silente, la pausa tra un mantra e l’altro. Quest’ultima sillaba racchiude il significato della coscienza e della realtà oltre il tempo e lo spazio.

I benefici della pratica del mantra OM sono innumerevoli:

  • Riduce lo stress
  • Calma la mente
  • Migliora la concentrazione, la creatività e l’intuito
  • Apre e riequilibra il sesto chakra
  • Riduce l’ansia e la depressione
  • Ti aiuta ad aumentare la consapevolezza di te
  • Migliora l’apparato cardiocircolatorio
  • Migliora il tuo stato di salute generale

Davvero incredibile per un solo breve suono, non credi?

Vuoi ascoltarlo? Eccoti allora un video che riproduce il mantra OM.

Gayatri mantra

Gayatri mantra è un mantra molto potente ed è considerato il più sacra di tutti i mantra. Viene rivolto al sole e ha come scopo quello di aumentare la nostra consapevolezza, il risveglio e la nostra illuminazione spirituale.

Spesso viene ripetuto 3 volte al giorno: la mattina, a mezzogiorno e la sera.

Si inizia con la pratica del mantra OM poi si continua il Gayatri. Di seguito ti riporto il testo del mantra e un video dove puoi ascoltarlo.

Bhur Bhuvah Svaha
Tat Savitur Varenyam
Bhargo Devasya Dheemahi
Dhiyo-yo nah Prachodayat

Conclusioni

Come abbiamo visto, i mantra sono strumenti molti potenti che possono risvegliare la nostra consapevolezza e allineare la nostra energia con l’energia dell’universo.

Tu hai mai recitato un mantra? Raccontami la tua esperienza in un commento qua sotto!

Namasté