Se fino a qualche decennio fa la meditazione era infatti una cosa riservata ai monaci buddisti, negli ultimi anni ha preso sempre più piede anche tra le persone comuni, grazie soprattutto agli innumerevoli benefici che questa pratica riesce a offrire.

Gli effetti benefici della meditazione non sono infatti più un segreto. Anche la scienza ha ultimamente riconosciuto la capacità della meditazione di allineare il corpo e la mente, con tutti gli influssi positivi che questa pratica riesce ad avere sulla vita di tutti i giorni.

In questo articolo ci soffermeremo su un tipo particolare di meditazione, ossia la meditazione guidata. Al termine della lettura potrai anche scaricare un audio di meditazione guidata per praticarla a casa.

Che cosa significa meditare

Prima di andare a scoprire nello specifico cosa è la meditazione guidata e quali sono i suoi benefici, facciamo un piccolo passo indietro e chiediamoci:

Cosa significa meditare?

Racchiudere la meditazione in una mera e semplice definizione, credimi, sarebbe davvero riduttivo.

Meditare è molto più di mettersi seduti e chiudere gli occhi. Al contrario, con la meditazione si ha un profondo e diretto contatto con noi stessi, in cui si raggiunge uno stato di estrema pace.

Si può meditare rimanendo concentrati su qualcosa oppure cercando di svuotare la mente, raggiungendo uno stato di consapevolezza senza pensieri.

Ci sono inoltre diversi tipi di meditazione. La meditazione guidata è esattamente uno di questi.

Cos’è la meditazione guidata

La meditazione guidata è una tecnica di meditazione in cui invece di meditare in modo completamente autonomo, si viene guidati da una voce esterna che ci porta al completo rilassamento.

Farsi guidare da una voce durante la nostra meditazione è uno dei modi più efficaci per entrare in profondo contatto con sé stessi, raggiungere un profondo stato di calma e rilassamento ed eliminare lo stress accumulato.

Come funziona la meditazione guidata

come fare meditazione

Le meditazioni guidate non sono tutte uguali: dipende dallo scopo che vuoi raggiungere attraverso questa pratica.

Vuoi semplicemente rilassarti? Combattere l’insonnia? Diventare più resiliente? Accettare un cambiamento importante?

In base al tuo scopo, la tua guida ti chiederà di sederti oppure di sdraiarti e di chiudere gli occhi. Da questo momento inizierà il tuo viaggio verso un’autentica consapevolezza di te stesso.

La prima parte della meditazione servirà per raggiungere un profondo stato di rilassamento in modo che tu sia pronto per affrontare il tuo viaggio interiore.

Potrà venirti chiesto di visualizzare qualcosa di rilassante, come un ruscello che scorre o il sole che ti scalda la pelle, oppure di concentrarti unicamente su un aspetto specifico: sul tuo corpo, sul tuo respiro, sul battito del tuo cuore, su un suono o su un mantra – ossia una parola o una frase ripetuta dentro di te.

A poco a poco tutte le parti del tuo corpo saranno distese. In questo stato di profonda calma il tuo subconscio sarà più aperto ad accogliere dei cambiamenti positivi e gli influssi benefici della meditazione saranno più forti.

Intraprenderai quindi un viaggio guidato che migliorerà uno o più aspetti della tua vita, curerà le ferite del tuo spirito o magari servirà semplicemente per raggiungere un profondo rilassamento fine a sé stesso.

Per questo motivo la meditazione guidata non è utile solo a raggiungere uno stato di profonda calma interiore ma anche per eliminare lo stress, migliorare la consapevolezza di te stesso e vivere al meglio la vita di tutti i giorni.

Al termine della meditazione, la tua guida ti riporterà piano piano alla realtà e ti sentirai positivamente trasformato: più rilassato, più forte e più consapevole di te.

Molti studi infatti dimostrano che nel subconscio, il cervello non riesce a distinguere tra un evento immaginario e uno reale. Per questo motivo, un’esperienza vissuta durante la meditazione ha gli stessi effetti benefici di un’esperienza vissuta nella realtà.

Durante la meditazione guidata potrai quindi apportare cambiamenti positivi al tuo corpo e alla tua vita, semplicemente utilizzando la forza della tua mente.

Quali sono i benefici della meditazione guidata

Abbiamo già visto molti degli innumerevoli effetti benefici che la meditazione, anche quella guidata, può apportare al tuo corpo e alla tua mente.

Ma andiamo più nel dettaglio.

Quali sono i benefici della meditazione guidata?

  • Raggiungerai un completo e profondo rilassamento
  • La tua pressione sanguigna diminuirà
  • Si abbasseranno i livelli di cortisolo (l’ormone dello stress) nel tuo sangue
  • Diminuiranno i tuoi livelli di stress, di ansia e di depressione
  • Avrai un umore più stabile
  • Se ne soffri, riuscirai a gestire gli attacchi di panico
  • Avrai una maggiore consapevolezza di te
  • Migliorerai la tua memoria e la tua capacità di concentrazione
  • Accrescerai la concentrazione di materia grigia all’interno del tuo cervello
  • Ti sentirai rigenerato, più attivo e meno stanco
  • Ti sentirai più forte nelle situazioni dolorose
  • Eliminerai i disturbi del sonno, come l’insonnia
  • Sarai più capace di lavorare in situazioni di stress senza perdere la concentrazione
  • Perfezionerai la tua capacità di problem-solving
  • Affronterai in modo migliore i dolori fisici
  • La tua respirazione sarà più regolare
  • Ti sentirai più appagato, sereno e rilassato

Molti studi dimostrano anche che chi pratica la meditazione, è meno soggetto a malattie cardiovascolari e malattie neurodegenerative, tra cui ictus, infarti o Alzheimer.

Come praticare la meditazione guidata

Adesso che sai cosa e come funziona la meditazione guidata, entriamo nel vivo della scena.

Come si pratica?

Vediamo insieme tutti gli step da seguire in modo che tu abbia sempre la migliore esperienza possibile ogni volta che praticherai la meditazione guidata.

1. Scegli un posto tranquillo

Il primo passo per iniziare la tua meditazione è trovare uno spazio tutto per te, dove non puoi venire distratto dalla situazione, come ad esempio persone che parlano, televisione accesa o rumori che possono farti perdere la concentrazione.

Non importa avere una casa immensa: cerca un angolo tranquillo, luminoso e ben areato. Spegni tutti i dispositivi elettronici come tv, radio e cellulare.

Durante la meditazione dovrai infatti pensare solo a te stesso.

2. Trova una posizione comoda

posizione meditazionePuoi stare sia seduto che sdraiato, decidi tu in quale posizione riesci a concentrarti meglio. Occhio però che se rimarrai sdraiato è facile riuscire ad addormentarsi e questo non è certo il nostro scopo.

Puoi aiutarti a mantenere la posizione anche con un cuscino per la meditazione.

Se non riesci a stare per terra, puoi anche sederti su una sedia anche se, a mio avviso, il contatto con il suolo è di gran lunga migliore.

3. Stabilizza il tuo corpo

È molto importante mantenere anche la posizione corretta perché i benefici della meditazione abbiano effetto anche sul tuo corpo.

Mantieni la schiena in posizione ben eretta e cerca di stabilizzare il tuo baricentro, senza pendere da una parte o dall’altra. Distendi i muscoli del collo e delle spalle, tenendo il collo ben dritto.

Le mani possono essere messi in diverse posizioni, chiamate mudra, in base ai benefici che vuoi ottenere. Inizialmente potrai tenere anche le mani sopra le ginocchia.

4. Chiudi gli occhi

Una volta che avrai trovato la giusta posizione, è il momento di chiudere gli occhi. Cerca di trovare un equilibrio in questa tua nuova posizione e appena ti senti pronto, è il momento di concentrarti sulla respirazione.

5. Concentrati sul tuo respiro

Il respiro è molto importante quando facciamo meditazione.

Cerca di non forzarlo ma di respirare in modo naturale. Vedrai che a poco a poco, durante la pratica, la tua respirazione si farà più profonda e più regolare.

Respirare è un atto che facciamo in ogni momento della nostra vita, tanto da non farci nemmeno caso durante il corso del giorno.

Il nostro scopo invece è quello di “sentire” la nostra respirazione, diventare consapevoli dell’aria che stiamo respirando.

Concentrati sul ritmo del tuo respiro, allinea il tuo spirito ai battiti del tuo cuore e rilassati.

Adesso sei pronto per iniziare il tuo viaggio interiore.

Segui la tua guida, non solo nelle parole ma anche nei suoni, nel ritmo, nel respiro e lasciati trasportare nel tuo percorso di profondo rilassamento.

Fai meditazione guidata a casa: scarica l’audio

Per iniziare la tua meditazione guidata, adesso manca solo una cosa: una guida!

Per questo motivo, ho preparato un audio che potrai scaricare per provare anche tu a fare meditazione guidata a casa.

Per ottenerlo, ti basta cliccare nel link qui in basso. Potrai caricare l’audio sul tuo lettore preferito e sarò ben lieta di accompagnarti durante la tua meditazione quotidiana.

>> Scarica Gratis la mia voce Guida per la Meditazione Guidata <<

Conclusioni

Bene, eccoci giunti alla fine di questo breve percorso interiore.

Abbiamo visto cosa è la meditazione guidata e quali sono le differenze con la meditazione classica.

Insieme abbiamo scoperto gli innumerevoli benefici di questa pratica e ti ho dato tutte le istruzioni per prepararti a questo viaggio guidato, dalla posizione che devi tenere al ritmo del respiro che dovrai seguire.

Infine ho preparato un audio che ti farà da guida e ti condurrà verso il tuo cammino introspettivo, in modo che tu possa sperimentare da casa gli effetti positivi della meditazione guidata.

Adesso mi piacerebbe conoscere più da vicino la tua esperienza. Lasciami un commento qua sotto e fammi sapere se anche tu hai già provato la meditazione guidata e quali benefici sei riuscito a ottenere.

Buona meditazione!

Namasté