Non riesci a dormire bene e quando ti svegli ti senti ancora più stanco della sera prima? La meditazione può essere la soluzione al tuo problema.

Il sonno dovrebbe essere una delle parti più piacevoli della giornata di ciascuno di noi. Purtroppo però per molti non è così. Molte volte si trasforma in un vero e proprio incubo.

In molti commettono l’errore di pensare che più ore si dorme e più si è riposati. Si può anche dormire qualche minuto in meno, ma la cosa più importante è la qualità del sonno.

Qualità che molte volte non è per niente buona.

Capita infatti di passare intere notti a girarsi e rigirarsi nel letto, a tenere occupata la mente con tutti i possibili pensieri immaginabili, finendo così per arrivare alla mattina stanchissimi.

L’azione del dormire è fortemente condizionata da come ci prepariamo ad affrontarla.

Nessuno di noi vive ogni giornata allo stesso modo. Se un giorno si torna a casa felici e contenti perché al lavoro si è ottenuto un aumento, magari la giornata successiva è una delle peggiori della nostra vita.  

Per questo quando si decide di andare a letto bisogna imparare a presentarsi sempre nella stessa maniera.

In questo esercizio un ruolo fondamentale lo gioca la nostra mente.

Ecco perché ti ho detto che la meditazione può essere una soluzione ai tuoi problemi di sonno.

Ora seguimi e andiamo a scoprire insieme come la meditazione ti può aiutare a dormire meglio.

Cosa è la meditazione per dormire?

Prima di andare alla scoperta della meditazione che migliora il tuo sonno voglio fare un passo indietro e parlarti del concetto di meditazione.

La meditazione è una pratica che permette di raggiungere un maggiore controllo delle attività della mente. Hai presente il continuo chiacchierio che sicuramente ti sarà capitato di sentire nella tua testa?

Ecco, la meditazione ti permette di eliminarlo e fare della tua mente un posto in cui regna il silenzio e la pace più profonda.

La meditazione per dormire è una tecnica che prevede determinati esercizi e riesce nello scopo di produrre un ormone molto importante per la qualità del nostro sonno, la melatonina.

La sua funzione è veramente fondamentale: regolare il ciclo sonno-veglia.

Producendo quindi più melatonina il tuo ciclo di sonno e veglia verrà ordinato in maniera migliore e riuscirai a dormire sonni migliori.

Come praticare la meditazione per dormire

Anche se questa è forse la prima volta che ti affacci al mondo della meditazione non ti preoccupare, non si tratta di niente di impossibile.

Ora vediamo insieme le azioni che devi mettere in pratica per beneficiare dei vantaggi di questa tecnica.

Il posto dove devi eseguirla ti è molto di aiuto per l’obiettivo finale, ovvero addormentarti meglio, ed è il letto.

Devi semplicemente sdraiarti sul tuo amato letto a pancia in su e lasciare le braccia ben rilassate lungo il corpo. Ora devi portare tutta l’attenzione e la concentrazione sul tuo corpo, non devi pensare ad altro.

Ascolta il tuo corpo, il tuo respiro, i battiti del tuo corpo. Cerca di carpire tutte le sensazioni che provi.

Ora chiudi gli occhi e regola la respirazione.

Ti consiglio di fare respiri belli ampi e regolari. Decidi tu quanti secondi. Deve essere il più comodo possibile, non forzare assolutamente nulla. Ricorda, stai cercando di creare le migliori condizioni possibili per la tua mente.

Ora che hai regolato il tuo respiro devi trovare un simbolo, una figura, qualsiasi cosa che secondo te rappresenta la pace. Hai la totale libertà anche su questo.

Se ti può aiutare puoi aggiungere anche della musica tranquilla o la riproduzione dei suoni della natura come possono essere le onde del mare o il fruscio degli alberi, oppure puoi seguire la voce di una meditazione guidata.

Adesso concentrati su ogni parte del tuo corpo. Inizia dalla testa e scendi piano piano fino a i piedi. Lascia andare i muscoli, cogli la pesantezza del tuo corpo.

Concentrati sulla tensione che si scarica dal tuo corpo e che ti lascia lentamente libero e rilassato.

Cerca di far durare la tua meditazione fino a quando il tuo corpo non è completamente rilassato e riuscirà finalmente ad addormentarsi.

I benefici della meditazione per dormire

Come ti ho già detto il risultato più importante che questa tecnica comporta è uno stato di profondo rilassamento e la produzione dell’ormone che regola il nostro sonno.

Tale raggiungimento influisce e migliora la qualità delle ore che trascorriamo dormendo.

I maggiori benefici per la nostra salute arrivano proprio da un sonno di qualità.

Dormire bene significa:

  • Aumentare le difese immunitarie
  • Aumentare memoria e concentrazione
  • Allungare la propria vita
  • Allontanare lo stress
  • Proteggersi dai problemi ormonali
  • Aumentare il rendimento nelle prestazioni sportive

Conclusioni

In questo articolo abbiamo scoperto insieme cosa è la meditazione per dormire, cosa devi fare per praticarla e soprattutto quali benefici ti può donare.

Una tecnica molto semplice che ti permette di rilassarti profondamente e migliorare la qualità del tuo sonno.

Ricordati che la costanza è il segreto per ottenere i maggiori benefici da ogni pratica.

E tu hai già provato la meditazione per dormire? Se sì, raccontami la tua esperienza con un commento qua sotto!

Namasté

Registrati gratis alla mia community di Yogi

Potrai imparare a fare yoga o migliorare la tua pratica assieme a me e altre centinaia di ragazze.