Pawanmuktasana, la posizione per liberarsi dalla flatulenza

Pawanmuktasana Step 2

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Pavanamuktasana (o Pawanmuktasana) è una posizione che ti permetterà di rilasciare tutti gas intrappolati nel tuo tratto digestivo. Ecco come

Tabella dei Contenuti

Pavanamuktasana (o Pawanmuktasana) è una posizione di yoga che ti permetterà di rilasciare tutti gas intrappolati nel tuo tratto digestivo, eliminando la flatulenza e migliorando la digestione.

È consigliato praticare questa Asana ogni giorno, la mattina appena alzati, in modo da liberarsi da tutti gas e iniziare al meglio la giornata, oppure prima di una pratica poiché se ci liberiamo da tutti i gas sarà più semplice eseguire le altre Asana.

Ti consiglio inoltre di praticare Pawanmuktasana lontano dai pasti, almeno 4-6 ore dopo aver mangiato, quando lo stomaco e l’intestino sono entrambi vuoti.

Ma vediamo adesso più nel dettaglio cosa significa Pawanmuktasana e come praticare questa posizione.

Cosa significa Pawanmuktasana

Come gli altri termini che definiscono le Asana, anche Pawanmuktasana è un termine sanscrito e, nello specifico, è formata da tre parole diverse:

  • Pawan che significa aria o gas

  • Mukta che significa liberare, rilasciare

  • Asana che significa posizione.

Vediamo come praticare questa Asana.

Come si esegue Pawanmuktasana

Per eseguire Pawanmuktasana trova un angolo tranquillo dove svolgere la tua pratica, distendi il tuo tappetino e segui questi step:

Step 1

Distenditi sul tuo tappetino in Shavasana, con la schiena sul pavimento, le gambe e le braccia distese. Rilassati qualche istante respirando profondamente. Poi piega le gambe e avvicina le ginocchia al petto, abbracciale e mantieni la colonna vertebrale completamente per terra. Respira lentamente qui in modo da rilassare il corpo e preparare la schiena e il collo alla postura completa.

Pawanmuktasana Step 1

Step 2

Abbraccia le ginocchia e con le braccia premi le ginocchia sull’addome. Solleva la testa, il collo e il petto e avvicinali alle ginocchia. Stringi la presa ogni volta che espiri e rilascia leggermente quando inspiri. Verrà creata molta pressione intorno alla trachea e al collo rendendo così difficile la respirazione, quindi è importante rilassare i muscoli del collo mentre si è in questa posizione che aiuterà a respirare correttamente. Sarà proprio questa pressione dell’addome aiuterà a rilasciare gas presenti negli organi addominali.

Pawanmuktasana Step 2

Mantieni la posizione per un po’, poi inizia a rilasciarla. Torna lentamente alla posizione iniziale e ripeti Pawanmuktasana 3-5 volte.

Consigli per principianti e controindicazioni

Durante la pratica di questa Asana, devi cercare di portare le ginocchia a contatto con il mento. Se non ci riesci, non forzare la posizione ma continua a praticarla fin dove arrivi. Piano piano il tuo corpo diventerà più flessibile in modo naturale.

A volte, soprattutto agli inizi, si tende a trattenere il respiro. Non dimenticarti invece di continuare a respirare regolarmente durante la pratica.

Ricorda inoltre di non sovraccaricare il collo e di non forzare il movimento, magari avvicinando le cosce più della tua flessibilità. Rispetta i tuoi tempi e ascolta profondamente il tuo corpo.

Infine, ti consiglio di astenerti dalla pratica di Pawanmuktasana se:

  • hai subìto recentemente un intervento chirurgico addominale

  • soffri di ernia

  • sei incinta

  • soffri di problemi cardiaci, iperacidità, pressione alta

  • soffri di dolori cronici o hai subito lesioni al collo, alla testa, alla schiena o ai testicoli.

I benefici di Pawanmuktasana

La pratica regolare di Pawanmuktasana saprà donarti profondi benefici psicofisici. Ecco i principali:

  • Calma la mente e libera da ansia e stress

  • Allunga i muscoli del collo e della schiena

  • Massaggia e stimola il funzionamento degli organi addominali

  • Aumenta la circolazione sanguigna

  • Stimola i nervi

  • Libera da tutti i gas intestinali rimasti intrappolati

  • Allevia la costipazione

  • Rafforza e tonifica i muscoli lombari, delle braccia e della schiena

  • Allunga le vertebre

  • È un valido supporto contro la sterilità e l’impotenza

  • Riduce i grassi addominali, delle cosce e dei glutei.

Conclusioni

A volte, quando ci sentiamo pesanti, gonfi e spossati, la colpa è dell’aria che si è accumulata nel nostro tratto digestivo, in particolare nello stomaco e nell’intestino.

Attraverso questa Asana puoi liberarti dal gas e dall’aria che è rimasta intrappolata nel tuo corpo e questo permetterà al tuo organismo di funzionare meglio e con più energia.

Vedrai, se praticherai Pawanmuktasana ogni giorno subito dopo il risveglio, non potrai più farne a meno! Tu la stai già praticando?

Fammelo sapere nei commenti!

Namastè

Denise Dellagiacoma
Denise Dellagiacoma

Yoga Teacher

Entra in Yoga Academy, la mia scuola di yoga online

Pratica dove e quando vuoi!

Siamo già più di 5.000, ti aspetto!

Potrebbero interessarti anche:

Love is the Way

Lo aspettavo da mesi. Ci ho sperato fino all’ultimo. Nonostante i miei collaboratori fossero abbastanza sicuri dell’impossibilità del riuscire ad organizzare il Retreat, io ci

Leggi tutto »

Hey, piacere, Denise. Benvenuta/o sul mio sito web!

Se ti piace lo Yoga, ho una sorpresa per te. Ho creato un mini corso gratuito in Yoga Academy per dare a tutti la possibilità di provare e praticare. Iscriviti e comincia subito!